La ricchezza del nostro territorio

Il Comune di Calvi Risorta è un territorio ricco di storia. I monumenti architettonici e archeologici sono concentrati nella frazione di Calvi Vecchia, centro di primaria importanza e grande interesse. Al periodo romano appartengono i resti attualmente visibili di Cales, consistenti nelle grandiose terme, nel teatro, nell’anfiteatro, in un tempio, nel foro e in altri ruderi.
Nell’attuale borgo è notevole la cattedrale romanica di Santa Maria Assunta, iniziata nel secolo IX, ben conservata nella nuda e semplice facciata. Il territorio inoltre è ricco di tombe anacoretiche tra le quali si distinguono la grotta dei Santi, ricca di affreschi votivi di scuola benedettina riferibili ai secoli X-XI, e la grotta delle Formelle, pure con affreschi, fra i quali è particolarmente notevole quello raffigurante l’Assunzione del secolo XI-XII.
Da visitare consigliamo inoltre:

– Sito archeologico dell’antica Cales.

Castello Aragonese (secolo IX), nella frazione di Calvi Vecchia.

– Palazzo baronale, nella frazione Zuni.

– La vicina Capua, dove si possono visitare il Museo Provinciale Campano, il Castello di Carlo V, il Castello delle Pietre o dei Principi Normanni, la Porta di Capua, il Ponte Romano e numerose chiese.

– La cittadina di Riardo, con il suo Castello e i centri commerciali.